MESSAGGIO IMPORTANTE

Archivio eventi

Nuove strategie assistenziali per la malattia di Alzheimer
13-12-2011 | Senato della Repubblica - Sala degli Atti Parlamentari - Piazza della Minerva 38 - Roma ore 10.30 - 13.00

 

Il morbo di Alzheimer è una demenza degenerativa invalidante ad esordio prevalentemente senile (oltre i 65 anni, ma può manifestarsi anche in epoca presenile - prima dei 65 anni) e prognosi infausta. Prende il nome dal suo scopritore, Alois Alzheimer.

La sua ampia e crescente diffusione nella popolazione, l’assenza di una valida terapia, e gli enormi impatti in termini di risorse necessarie (emotive, organizzative ed economiche) che ricadono sui famigliari dei malati, la rendono una delle patologie a più grave impatto sociale del mondo.

Il convegno promosso dall’Osservatorio sanità e Salute ha come obiettivo affrontare gli aspetti di questa malattia che in Italia colpisce quasi un milione di persone e vede crescere il suo costo economico e sociale.
Di fronte a questa emergenza sanitaria famiglie, medici, ricercatori, associazioni sono chiamati ad agire insieme per dare risposte concrete ai bisogni dei  malati e dei loro familiari.

Fotogallery